Settimana Europea della Mobilità 2013

Settimana europea della mobilità 2013 - grafica e logoDal 16 al 22 settembre torna la Settimana Europea della Mobilità, occasione per ricordare a tutti che si può lasciare a casa l’automobile o la moto e si può camminare, andare in bibicletta o usare i mezzi pubblici per muoversi in modo più intelligente e stare tutti meglio!

Per noi di Mobilità Alternativa Collinare è l’occasione per ribadire l’importanza di ogni iniziativa individuale o istituzionale che vada nella direzione di una mobilità migliore per tutti, anche per le persone che vivono in aree montane e collinari a bassa densità di popolazione ma ad alta densità di natura e aria pulita.

Invitiamo tutte le amministrazioni locali a promuovere iniziative di reale efficacia per realizzare l’obiettivo di una migliore qualità della vita per tutti i cittadini, partendo dalle politiche di mobilità sostenibile.

Unisciti a noi: condividi la notizia e agisci subito per una mobilità migliore!

4 maggio 2013: giornata nazionale per una mobilità nuova

4 maggio mobilità nuova volantinoLa nostra proposta di Mobilità Alternativa Collinare aderisce alla grande iniziativa nazionale del 4 maggio indetta dalla Rete per la Mobilità Nuova e alla raccolta firme collegata per una legge d’iniziativa popolare che vincoli almeno i tre quarti delle risorse statali e locali disponibili per il settore trasporti a opere pubbliche che favoriscano lo sviluppo del trasporto collettivo e di quello individuale non motorizzato:

http://www.mobilitanuova.it/rete-per-la-mobilita-nuova/

La nostra proposta, che ha raccolto a oggi centinaia di firme per migliorare la mobilità e il trasporto locale nella provincia di Grosseto, aderisce con convinzione all’iniziativa perché solamente un piano di trasporti nazionale lungimirante e ben realizzato può portare allo sviluppo della mobilità del futuro, una mobilità attenta alle esigenze delle persone e dell’ambiente e che in Italia non è ancora stata realizzata.

Tutti possono aderire: t’invitiamo a condividere la notizia coi tuoi amici e a cambiare in meglio le tue abitudini cercando di usare il meno possibile l’automobile per i tuoi spostamenti, a partire da oggi!

Ripensa il modo in cui ti muovi: risparmierai soldi e tempo e ci guadagnerai in salute!

Lavoriamo insieme per una mobilità migliore a beneficio di tutti,

I primi firmatari Alan Schiaretti, Corrado Balistreri, Carla Dalla Pozza

Adesione al Patto dei Sindaci – richiesta inviata alle amministrazioni comunali

Logo e motto del Patto dei Sindaci

Ai Sindaci delle Amministrazioni Comunali della provincia di Grosseto

e p.c. Al Presidente di Tiemme S.p.A.

A seguito degli incontri che abbiamo finora avuto con le amministrazioni comunali e con Tiemme, in qualità di cittadini e primi firmatari della proposta di Mobilità Alternativa Collinare, abbiamo notato come le difficoltà finanziarie in cui versano molti comuni siano uno degli ostacoli maggiori all’attuazione di progetti innovativi, necessari e benefici per il territorio e per i cittadini, quali l’adozione di politiche energetiche, di trasporto e di mobilità ecologicamente sostenibili, che possano realmente contribuire al miglioramento della qualità di vita di tutte le persone.

Ci siamo quindi informati sulle possibili fonti di finanziamento e sulle iniziative in atto, a livello nazionale ed europeo, per favorire le amministrazioni comunali.
Abbiamo avuto contatti con rappresentanti del Parlamento Europeo i quali ci hanno confermato che le amministrazioni comunali possono aderire al Patto dei Sindaci e usufruire, così, dei finanziamenti stanziati dalla Comunità Europea per progetti sulle energie alternative e la mobilità sostenibile:
http://www.pattodeisindaci.eu/about/covenant-of-mayors_it.html

Chiediamo a ogni sindaco della provincia di Grosseto, quindi, di proporre nel prossimo consiglio comunale l’adesione della propria amministrazione al Patto dei Sindaci, affinché ogni comune possa procedere quanto prima a definire il proprio ingresso in questa grande rete di amministrazioni virtuose costituitasi a livello europeo.

La procedura di adesione è accessibile dal seguente indirizzo internet:
http://www.pattodeisindaci.eu/participation/as-a-local-authority_it.html

Chiediamo, inoltre, di rimanere aggiornati sull’ingresso di ogni comune nel Patto dei Sindaci e sulle azioni che ogni amministrazione intraprenderà a favore della mobilità alternativa e sostenibile.

Rinnoviamo a ciascuna amministrazione comunale l’invito a organizzare quanto prima incontri pubblici coi cittadini per valutare la proposta di Mobilità Alternativa Collinare e per discutere tutti i progetti che possano contribuire a migliorare e rendere più sostenibile lo sviluppo economico e sociale nel nostro territorio provinciale.

Con l’augurio di una mobilità migliore per tutti,

Alan Massimiliano Schiaretti, Corrado Balistreri, Carla Dalla Pozza

Primi firmatari della proposta di Mobilità Alternativa Collinare

Incontro con Marco Simiani, presidente di Tiemme/Rama – Mobilità Alternativa Collinare

Logo Tiemme S.p.A.

Mercoledì 7 marzo, alle ore 17:00 si terrà a Grosseto un primo incontro tecnico tra i primi firmatari della proposta M.A.C. e il presidente di Tiemme S.p.A. Marco Simiani.

All’incontro interverrà anche l’amministrazione comunale di Scansano.

L’incontro è aperto e chiunque può partecipare.

Ecco, indicativamente, i punti che verranno trattati durante l’incontro:

  • realizzazione della proposta di Mobilità Alternativa Collinare;
  • adozione di sistemi di trasporto pubblico meno costosi e più flessibili rispetto all’attuale autobus di linea (per esempio trasporto a chiamata), resi oggi più convenienti e facili da usare grazie alle nuove tecnologie informatiche e di comunicazione;
  • progettazione di azioni di promozione del servizio di trasporto pubblico tra la popolazione;
  • progetti e prospettive di Tiemme/Rama S.p.A. per favorire la mobilità alternativa e sostenibile.

Questo incontro fa parte della fase più prettamente operativa del percorso della proposta di Mobilità Alternativa Collinare, fase in cui è necessario elaborare e portare analisi e progetti concreti all’attenzione delle amministrazioni pubbliche e delle eventuali aziende private interessate a migliorare la mobilità e i trasporti nella provincia di Grosseto.

Se vuoi ulteriori informazioni sull’incontro del 7 marzo con Tiemme e vuoi proporre le tue competenze tecniche e la tua esperienza su mobilità e trasporti telefona al 3286858059 o scrivi a mobilitamac@gmail.com

La raccolta firme prosegue, sia sul sito internet sia tramite i moduli cartacei distribuiti dai volontari nel territorio provinciale (controlla la mappa).


FIRMA LA PROPOSTA!

Incontro con il sindaco di Scansano, Sabrina Cavezzini – Mobilità Alternativa Collinare

Lunedì 30 gennaio, alle ore 17:00 si terrà a Scansano un primo incontro tecnico tra i primi firmatari della proposta M.A.C. e il sindaco Sabrina Cavezzini.

L’incontro è aperto e chiunque può partecipare.

Ecco, indicativamente, i punti che verranno trattati durante l’incontro:

  • situazione del trasporto pubblico e della mobilità alternativa a Scansano e zone limitrofe;
  • disponibilità dell’amministrazione comunale di Scansano a valutare e attuare progetti di mobilità alternativa che rispondano alle esigenze e alle problematiche vissute dalla popolazione;
  • individuazione di eventuali forme di finanziamento previste dalla normativa nazionale ed europea per i progetti di mobilità sostenibile;
  • disponibilità dei firmatari della proposta di Mobilità Alternativa Collinare a formare un gruppo tecnico di supporto per le amministrazioni pubbliche interessate;
  • coordinamento con le amministrazioni comunali limitrofe sui temi della mobilità e dei trasporti.

Questa è la fase più prettamente operativa del percorso della proposta di Mobilità Alternativa Collinare, fase in cui è necessario elaborare e portare analisi e progetti concreti all’attenzione delle amministrazioni pubbliche e delle eventuali aziende private interessate a migliorare la mobilità e i trasporti nella provincia di Grosseto.

Se vuoi ulteriori informazioni sull’incontro del 30 gennaio a Scansano e vuoi proporre le tue competenze tecniche e la tua esperienza su mobilità e trasporti telefona al 3286858059 o scrivi a mobilitamac@gmail.com

La raccolta firme prosegue, sia sul sito internet sia tramite i moduli cartacei distribuiti dai volontari nel territorio provinciale (controlla la mappa).


FIRMA LA PROPOSTA!